Home » Intelligenza musicale in azienda

 Intelligenza 

 musicale 

 in azienda 

14 ottobre 2018

Giorgio Fabbri

Per sviluppare strategie di pensiero e di azione per il miglioramento aziendale studiando la forma mentis di geni della musica: definire con chiarezza gli obiettivi con Bach, gestire i cambiamenti con Mozart, rivalutare le crisi con Brahms, affrontare gli imprevisti con Charlie Parker.

Perché questo seminario

“Intelligenza musicale in azienda” ti aiuterà a sviluppare strategie di pensiero e di azione per il miglioramento personale e aziendale studiando la forma mentis di geni della musica come Bach, Mozart, Brahms o Charlie Parker.

Attraverso il metodo dell’intelligenza musicale potrai definire con chiarezza i tuoi obiettivi e imparare a perseguirli con efficacia e coerenza con Bach, lo specialista;  imparerai a definire le opzioni alternative e gestire i cambiamenti con Mozart, l’esploratore; potrai rivisitare in positivo i fallimenti e trasformare i momenti critici in opportunità, con Brahms, l’innovatore; svilupperai la creatività e affronterai gli imprevisti con Charlie Parker, l’inventore.

Imparerai a:

Scoprire a quale modello di leadership appartieni, quali sono le tue potenzialità, i tuoi punti di forza, come valorizzarli, come potenziarli;
Armonizzare l’intelligenza razionale con quella emozionale, al fine di velocizzare e facilitare i processi decisionali;
Sviluppare le capacità di ascoltare te stesso e gli altri, per migliorare la qualità e l’efficacia delle relazioni interpersonali, indispensabili nell’esercizio della leadership.

I temi del corso

  • I punti di forza dell’intelligenza musicale
  • Le parole della musica e le parole della leadership
  • Leadership e direzione d’orchestra: i diversi stili di direzione
  • Bach, leader MonoMind, lo specialista
  • Analisi di musiche di Bach: il Concerto Brandeburghese n. 3 in Sol maggiore
  • Non solo SMART: la forma mentis di Bach come risorsa per migliorare la definizione e il perseguimento degli obiettivi aziendali;
  • Leadership Bach: il modello Lean Canvas
  • Mozart, Leader MultiMind, l’esploratore
  • Analisi di musiche di Mozart: la Piccola Serenata Notturna
  • La forma mentis di Mozart come risorsa per facilitare la gestione dei cambiamenti e per aprire nuove vie innovative;
  • Leadership Mozart: la strategia Oceano Blu
  • Brahms, Leader OverMind, l’innovatore trasformista
  • Analisi di musiche di Brahms: Adagio dal Concerto per violino op.77
  • La forma mentis di Brahms come risorsa per apprendere a trasformare i momenti critici in opportunità, e costruire processi di evoluzione progettuale;
  • Leadership Brahms: Result in Advance Strategy
  • Charlie Parker, Leader OpenMind, l’inventore
  • Analisi di musiche di Charlie Parker: Koko
  • La forma mentis di Charlie Parker come modello per sviluppare la resilienza, affrontare gli imprevisti, volgere a proprio favore coincidenze e casualità. Leadership in jazz: i principi guida dell’improvvisazione jazzistica